Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Il contratto stipulato in violazione delle norme penali: truffa, usura e circonvenzione di incapace.

I requisiti del contratto, ex art. 1325 c.c., riguardano l’accordo delle parti, la causa, l’oggetto, la forma; in particolare la causa deve avere il requisito, essenziale, della liceità.

È illecita una causa contraria a norme imperative, all’ordine pubblico o al buon costume, allorché il contratto sia stipulato in frode alla legge o quando il motivo dello stesso sia illecito.

La contrarietà alle norme imperative assume pregnante rilievo nell’ambito delle prescrizioni normative penali, in quanto, il fine di tali norme è, in primis, quello di tutelare un interesse di ordine pubblico.

Alla stipula di un contratto in violazione delle norme penali, può conseguire, secondo la fattispecie che in concreto viene analizzata,  l’annullabilità, la rescissione del negozio giuridico o la nullità dello stesso....

http://www.salvisjuribus.it/il-contratto-stipulato-in-violazione-delle-norme-penali-truffa-usura-e-circonvenzione-di-incapace/


il-contratto-stipulato-in-violazione-delle-norme-penali-truffa-usura-e-circonvenzione-di-incapace-1511463121b.html