Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


La Procura ricorre contro l'assoluzione dell'ex dg della Banca di Teramo.

La Procura della Repubblica di Teramo ha depositato un ricorso in appello contro l'assoluzione, ad aprile scorso, dell'ex direttore generale della Banca di Teramo, Roberto Profeta, dalle accuse di estorsione e uso di atto falso. L'assoluzione, giunta al termine del processo con rito abbreviato, e' stata impugnata anche dalle parti civili rappresentate dall'avvocato Gianni Falconi. Profeta, difeso dall'avvocato Fabrizio Acronzio, era stato rinviato a giudizio perche', secondo la Procura (titolare del fascicolo il pm Greta Aloisi), in qualita' di direttore generale della Banca di Teramo, avrebbe costretto un imprenditore teramano ad acquistare azioni dell'istituto di credito per circa 60 mila euro prospettandogli, in caso di rifiuto, "il mancato pagamento dell'importo dovuto dalla banca di Teramo ad una ditta di cui erano titolari la moglie dell'imprenditore ed uno dei figli ed il mancato rinnovo dell?autorizzazione degli scoperti sui conti correnti intrattenuti con l'istituto di credito con la stessa azienda, e con un'altra azienda i cui soci erano i due figli dell'imprenditore...

http://www.notiziedabruzzo.it/cronaca-abruzzo/la-procura-ricorre-contro-l-assoluzione-dell-ex-dg-della-banca-di-teramo.html#.V0f8mRmpXqA


la-procura-ricorre-contro-l39assoluzione-dell39ex-dg-della-banca-di-teramo-1464345285b.html