Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Le banche dicono «no» al prestito ponte per Condotte.

Le banche hanno detto «no» e i quasi 2 miliardi di euro di cantieri di Condotte rimangono fermi. Il big delle costruzioni, con 2.800 dipendenti, è in amministrazione straordinaria dal 6 agosto scorso. L'azienda è attualmente guidata dalla triade di commissari Matteo Uggetti (in foto), Giovanni Bruno e Alberto Dello Strologo. Le serviva un prestito ponte da almeno 40-50 milioni per potersi rimettere al lavoro. In attesa di poter attingere al prestito dello Stato, che risolverebbe i problemi di liquidità, intorno ai 200 milioni. Serve, però, il via libera della Commissione europea che deve verificare che non si tratti di aiuto di Stato. Ci vuole tempo. Ma non ce n'è: più si aspetta, più Condotte rischia di perdere gli appalti...

http://www.ilgiornale.it/news/economia/banche-dicono-no-prestito-ponte-condotte-1605621.html


le-banche-dicono-no-al-prestito-ponte-per-condotte-1542967436b.html