Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Le recenti disposizioni in tema di concordato preventivo liquidatorio.

1. Con la recente riforma della legge fallimentare attuata con la L. n. 132 del 6.8.2015 (che ha convertito il Decreto Legge n. 83 del 27.6.2015) il legislatore è nuovamente intervenuto sulla disciplina del concordato preventivo.Tali modifiche denotano la volontà del legislatore, da un lato, di attenuare il favor per la soluzione concordataria e, dall’altro lato, di riequilibrare il rapporto fra il debitore e i creditori rispetto alle riforme precedenti, palesemente caratterizzate dall’intenzione di proteggere il debitore rispetto a possibili iniziative dei creditori e di attribuire al debitore medesimo il maggior numero possibile di strumenti finalizzati a consentire il risanamento della sua posizione debitoria...

http://www.dirittobancario.it/approfondimenti/concordato-preventivo/le-recenti-diposizioni-tema-di-concordato-preventivo-liquidatorio


le-recenti-disposizioni-in-tema-di-concordato-preventivo-liquidatorio-1474880072b.html