Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Lo spirito di Siena.

C’è una cosa che Siena – la terra dell’House of Cards italiana, altro che la Roma Capitale – non riesce a fare ed è liberarsi delle scorie. E così è perché in fondo non vuole farlo, perché quei fardelli che si porta appresso sono parte della propria identità e della propria autoconservazione. Altrimenti non sarebbe mai riuscita a tenere in piedi il groviglio, quell’equilibrio fra strapaese e strapotere che ha governato la città negli ultimi vent’anni, prima che i quattrini del Monte dei Paschi finissero, prima che la Fondazione smettesse di erogare finanziamenti, prima insomma che il socialismo municipale cominciasse a scricchiolare e che i re – Giuseppe Mussari in primis – cadessero dal cavallo. Le scorie, appunto, restano; venerdì scorso Mps, su pressione della Consob in vista dell’assemblea dei soci che il 16 aprile voterà la nuova ricapitalizzazione da 3 miliardi, ha reso noto che a fine del 2014 l’esposizione di rischio con la banca Nomura ha superato "il limite regolamentare del 25  per cento del patrimonio di vigilanza, attestandosi al 34,68 per cento”...................

http://www.ilfoglio.it/articoli/2015/04/19/lo-spirito-di-siena___1-v-127886-rubriche_c360.htm


lo-spirito-di-siena-1430034298b.html