Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Manipolazione del tasso Euribor: contenzioso nazionale e rilievi comparatistici.

La principale censura mossa dalla clientela nei confronti degli istituti di credito riguarda la pretesa nullità per contrarietà a norme imperative della clausola contrattualeche prevede l’utilizzo dell’Euribor quale parametro per la determinazione del tasso applicabile a mutui a tasso variabile, derivati, obbligazioni bancarie e corporate, e titoli di debito. Tale clausola sarebbe infatti in contrasto con il disposto di cui all’art. 2 della legge n. 287/1990 che vieta, a pena di nullità, "le intese tra imprese che abbiano per oggetto o per effetto di impedire, restringere o falsare in maniera consistente il gioco della concorrenza all’interno del mercato nazionale o in una sua parte rilevante, anche attraverso attività consistenti”, inter alia, nel "fissare direttamente o indirettamente i prezzi d’acquisto o di vendita ovvero altre condizioni contrattuali”.....

http://www.dirittobancario.it/approfondimenti/credito/manipolazione-del-tasso-euribor-contenzioso-nazionale-e-rilievi-comparatistici


manipolazione-del-tasso-euribor-contenzioso-nazionale-e-rilievi-comparatistici-1531461158b.html