Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


"Fed succube di Goldman Sachs". I nastri che imbarazzano i controllori Usa

Indagini a dir poco "timide”, silenzio sulla mancanza di norme interne sul conflitto di interessi, indulgenza nei confronti di operazioni "opache”. E’ il quadro dei rapporti tra la Federal reserve di New York e la banca d’affari Goldman Sachs che emerge da un’inchiesta pubblicata venerdì dal gruppo di giornalismo investigativo ProPublica e raccontata dalla trasmissione radio This american life. E a rendere la storia, ripresa da Repubblica, una bomba difficile da disinnescare è il fatto che a supportarla ci sono 46 ore di registrazioni fatte in segreto nei corridoi e nelle sale riunioni dellabanca d’affari (in cui hanno lavorato, tra gli altri, gli ex ministri del Tesoro Usa Tim Geithner eHenry Paulson, ma anche Mario Draghi Mario Monti) da una dipendente poi licenziata in tronco, Carmen Segarra. Nastri che confermano i contenuti di un’indagine condotta nel 2009, subito dopo lo scoppio della crisi finanziaria, dall’esperto indipendente David Beim: la Fed di New York, ovvero la sede della banca centrale Usa che si occupa del controllo e della vigilanza sugli istituti di credito, non ha fatto nulla per evitare il crac emerso con la bancarotta di Lehman Brothers non perché non l’avesse previsto, ma a causa della sua stessa "cultura interna”. Appiattita su un atteggiamento di sudditanza psicologica nei confronti dei vigilati, a partire appunto dalla grande e potentissima Goldman. Da lì la decisione di svecchiare e rafforzare le fila del supervisore assumendo nuovi ispettori, tra cui Segarra....http://http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/27/fed-succube-di-goldman-sachs-i-nastri-che-imbarazzano-i-controllori-usa/1135189/


quotfed-succube-di-goldman-sachsquot-i-nastri-che-imbarazzano-i-controllori-usa---delittodiusurait-1412070774b.html