Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Cartelle Equitalia, controlli compensazioni solo per imponibili superiori a 10mila euro.

Il Mef, con la nota del 25 marzo 2015, rispondendo ad un quesito sollevato da un Comune, chiarisce definitivamente gli effetti del nuovo regime dello split payment, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015 per gli acquisti effettuati dalla Pubblica amministrazione, e i controlli da effettuarsi presso Equitalia, ai sensi dell’articolo 48 del Dpr 602/73Alla luce della recente normativa, il nuovo regime della scissione dei pagamenti Iva impone di adeguare i controlli finalizzati alle compensazioni con le cartelle di Equitalia, stabilendo proprio che i suddetti controlli si dovranno effettuare solo quando l’imponibile superi i 10mila euroL’imponibile è, dunque, da considerare al netto dell’Imposta sul valore aggiunto, cosicché il confronto non deve tener conto, come in passato, del peso dell’Iva. La precisazione si è resa necessaria dal momento che con la precedente circolare della Ragioneria generale dello Stato n. 22 del 29 luglio 2008 era stato, invece, specificato che il limite di diecimila euro, doveva ritenersi al lordo dell’importo dell’Iva...............http://http://www.edotto.com/edicola/articolo/cartelle-equitalia-controlli-compensazioni-solo-per-imponibili-superiori-a/f2eb37e3599848acb9e46f54a1cc6f0b


cartelle-equitalia-controlli-compensazioni-solo-per-imponibili-superiori-a-10mila-euro-1428857993b.html