Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Equitalia: più sei piccolo, più ti tartassa.

In Italia, la pressione fiscale reale, cioè le tasse effettivamente pagate dai contribuenti che le versano, è arrivata al 53,2% del Pil nel 2013. La stessa pressione è del 37,6% in Spagna, 40 nel Regno Unito e 27,7 negli USA. Una bella differenza. Riducendo l’economia in nero la pressione potrebbe scendere: tanti governi hanno detto di provarci, ma al momento nessuno ci è riuscito. Poi dai giornali (appena luglio scorso) leggiamo titoli di questo tipo: "Equitalia (la società che raccoglie le tasse per conto dell’Agenzia delle Entrate, ndr.) si arrende: dai grandi evasori recuperati solo 10 miliardi su 300”. Il tre per cento! Di tutte le imposte evase e accertate Equitalia riesce ad incassare tra il 7 e l’8%. Ma questa è una media e non avviene per tutti così: per debiti fiscali accertati inferiori a mille euro riscuote il 40%, per quelli superiori a dieci mila euro appena il 4%. In sintesi, Equitalia agisce in modo regressivo: si accanisce contro i piccoli, ma lascia stare, o non riesce a farlo, i medio-grandi. Cioè lavora molto dove c’è poco da recuperare (ed è giusto recuperare, per evitare equivoci),  poco dove ci sarebbe tanto da prendere. Contro qualsiasi logica....

http://tre.ilponte.com/?p=2316


equitalia-pi-sei-piccolo-pi-ti-tartassa---delittodiusurait-1411630885b.html