Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Sono in mezzo alla strada ​per colpa di Equitalia.

CORRIDONIA - L'agenzia Equitalia gli blocca il conto ed è l’inizio di un incubo infinito. La disavventura capita ad un piccolo imprenditore edile originario di Campobasso ma da anni oramai domiciliato a Corridonia dove vive con la sua famiglia, la moglie ed una bambina di tredici anni, e dove svolge anche la sua attività lavorativa. Che, come spesso capita nel mondo del lavoro, vive momenti belli ed altri meno. E, proprio in virtù di un passato che talvolta affiora e torna prepotentemente alla ribalta, Carmine Fernando Baratta si trova a fare i conti con un oggi di grandissime difficoltà economiche. Con il conto bancario ora congelato per un’ingiunzione a seguito di un pignoramento verso terzi che Equitalia ha comunicato a Poste Italiane, istituto dove il Baratta ha il proprio conto corrente. Un’ingiunzione di 9500 euro: somma che Equitalia pretende di avere dall’uomo, a seguito di vicende passate. "Questa sanzione non so se giusta o meno, di questo si occupano i miei avvocati - racconta lo stesso Baratta - ma quello che denuncio oggi è che con questo provvedimento Equitalia mi ha messo in mezzo alla strada....

http://www.corriereadriatico.it/MACERATA/corridonia_equitalia_crisi/notizie/991675.shtml


sono-in-mezzo-alla-strada-per-colpa-di-equitalia-1415358666b.html