Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Nullità della clausola anatocistica e prescrizione

 

a) L’anatocismo bancario La sentenza in commento si occupa dell’annoso problema dell’anatocismo bancario. Le banche sono solite prevedere nei contratti il diritto di capitalizzare a determinate scadenze gli interessi. Il problema che si e` posto nel corso degli anni e` se la relativa clausola sia legittima.

 

b) La nullita` della clausola La soluzione fatta propria dai piu` recenti orientamenti giurisprudenziali e` nel senso che la clausola di capitalizzazione sia nulla. L’art. 1283 c.c., difatti, consente l’apposizione di una clausola che preveda l’anatocismo in presenza di un uso. L’uso d’inserire una pattuizione del genere nei contratti (in particolare nelle norme uniformi bancarie) e` stato pero` reputato dalla Corte di Cassazione come un mero uso negoziale, e non come un uso normativo. Gli usi negoziali non sono in grado di derogare al divieto dell’art. 1283 c.c.

c) La prescrizione del diritto alla ripetizione Affermata la nullita` della clausola di capitalizzazione, il cliente bancario puo` pretendere – secondo la regola generale (art. 2033 c.c.) – la restituzione degli interessi anatocistici che sono stati illegittimamente addebitati. La sentenza in esame si sofferma su tale aspetto, pervenendo al risultato che il termine di prescrizione (decennale) decorre non tanto dai singoli addebiti in conto corrente quanto piuttosto dal momento in cui il conto corrente viene chiuso.

Se volete approfondire l’ argomento riguardante l’ anatocismo bancario sul nostro sito www.delittodiusura.it tro verete un infinità di articoli e sentenze interessanti, se poi volete ulteriori spiegazioni potete contattarci telefonicamente al seguente numero di tel. 342.05.04.778 http://www.delit todiusura.it/b/anatocismo/



nullita-della-clausola-anatocistica-e-prescrizione.html