Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Corte D’Appello di Bologna: La Corte con ordinanza del 23.06.2017 ha rigettato l’istanza di sospensione presentata dalla Banca.

Corte D’Appello di Bologna: La Corte con ordinanza del 23.06.2017 ha rigettato l’istanza di sospensione presentata dalla Banca, poiche "non ricorrono i presupposti per la sospensione dell’efficacia esecutiva della sentenza impugnata” in quanto "il danno lamentato dalla banca appellante non è di­verso da quello che deriverebbe dalla mera esecuzione della prima decisione” e "rilevato, peraltro, che gli appellati hanno dedotto che la sentenza è stata eseguita dalla Banca, avendo quest’ultima "effettuato, con riserva, il versamento della suddetta somma mediante assegni intestati alla Cancelleria dell’Esecuzione del Tribunale di Parma” e quindi "tenuto conto di tale pagamento, è sopravvenuta la carenza di interesse dell’appellante ad ottenere un provvedimento di sospensione dell’efficacia esecutiva della prima decisione”./website/data/ordinanze/ordinanza-rigetto-sosp.-corte-appello-bologna-23.06.17.pdf


Apri in pdf

ordinanze
homepage