Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Tribunale di Como: Il Giudice con ordinanza del 10/10/2016, ha ordinato alla Banca, in via cautelare, di provvedere alla cancellazione della segnalazione a sofferenza disposta a carico di una Società.

Tribunale di Como: Il Giudice con ordinanza del 10/10/2016, ha ordinato alla Banca, in via cautelare, di provvedere alla cancellazione della segnalazione a sofferenza disposta a carico di una Società, ritenute la non manifesta infondatezza delle contestazioni sollevate da quest’ultima, nonché la sussistenza del periculum in moraIl provvedimento, che si allinea all’orientamento più recente della giurisprudenza di merito e di legittimità, è di notevole interesse, in quanto ha offerto - in corso di causa - una tutela sostanziale e immediata al soggetto indebitamente segnalato presso la Centrale dei Rischi della Banca d’ItaliaL’istanza cautelare proposta dalla Società opponente era fondata sull’erroneità della segnalazione per essere quest’ultima basata su un saldo debitore falsato dai prospettati illeciti contabili della Banca./website/data/ordinanze/227_trib como 10 ott 2016 cancellazione sofferenza.pdf

Apri in pdf

ordinanze
homepage