Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Tribunale di Venezia: Il Giudice con ordinanza del 27 04 2016 ho sottolineato che Il fido concesso dalla banca al fine di acquistare le proprie azioni è nullo per violazione dell’art. 2358 c.c.

Tribunale di Venezia: Il Giudice con ordinanza del 27-04-2016 ho sottolineato che  Il fido concesso dalla banca al fine di acquistare le proprie azioni è nullo per violazione dell’art. 2358 c.c, infatti con ricorso ex art. 700 c.p.c. il ricorrente, al fine di scongiurare l’addebito di interessi negativi e la richiesta di immediato rientro dall’esposizione, chiedeva la sospensione dell’efficacia e/o dell’esecuzione del contratto di investimento di 13.800 azioni della Banca acquistate mediante affidamento sul conto corrente, chiedeva, inoltre, di ordinare alla Banca di non pretendere pagamenti né operare addebiti in esecuzione del suddetto contratto complesso, di stornare gli addebiti effettuati nelle more della proposizione della domanda, di astenersi dal compimento di atti giudiziari o esecutivi di recupero delle proprie eventuali pretese di pagamento e di astenersi da qualsiasi segnalazione presso la Centrale Rischi./website/data/ordinanze/15346.pdf



Apri in pdf

ordinanze
homepage