Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Jessica si toglie la vita con la pistola del padre, un noto imprenditore.

CONEGLIANO (TREVISO) - Tragedia inspiegabile ieri mattina in via Asiago 16, in una delle zone residenziali più esclusive della città, sulla collina di Monticella, dove vivono molte famiglie benestanti in abitazioni di prestigio circondate dal verde. Con un colpo di pistola si è tolta la vita Jessica Armellin. Aveva solo 36 anni. Il dramma è accaduto nella villa di famiglia, dove viveva con il padre Ezio, notissimo imprenditore nel settore degli arredamenti. La madre Tiziana risiede da tempo in un'altra zona della città assieme all'anziana madre, ma mantiene i rapporti con la famiglia del marito e, quando ha saputo, è subito accorsa. Jessica era figlia unica, ma aveva deciso di seguire un percorso diverso, coltivando le proprie passioni. Dopo le lauree in psicologia e assistenza sanitaria con il massimo dei voti, aveva conseguito varie specializzazioni ed esercitava la libera professione.............

http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/TREVISO/psicologa_suicidio_pistola_padre_conegliano_jessica_armellin/notizie/1227437.shtml


jessica-si-toglie-la-vita-con-la-pistola-del-padre-un-noto-imprenditore-1426500882b.html