Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


AGIRE O ASPETTARE CONTRO LA BANCA.

La crisi del 2007 morde ancora, non siamo ancora usciti dal tunnel, molte aziende in questo momento si trovano in gravi difficoltà economica, si vedono recapitare dalle banche richieste di rientro immediato del fido o di risoluzione di mutui e leasing dei quali non vengono più pagate le rate. Seguono il Decreto ingiuntivo, pignoramento, istanza di fallimento….

Parliamo tutti i giorni con imprenditori o semplici cittadini in situazione di grande disagio e stress perché vessati dalle Banche.

Ricevono lettere o telefonate che diventano ogni giorno sempre più scomode e imbarazzanti fino a sentirsi alle corde, quasi sotto ricatto o sotto minaccia.

Aumenta ogni giorno di più la paura di non farcela, diventa un pensiero fisso, fanno fatica a dormire la notte; cresce l’ansia di ciò che potrebbe accadere nella peggiore delle ipotesi, sentono avvicinarsi l’incubo del fallimento.

"Cosa penserà mia moglie e i miei figli? Cosa penseranno i dipendenti e gli amici? Che cosa farò dopo? Sono forse ad un passo dalla cerchia dei falliti? Dovrò ridurre il tenore di vita?”

Esiste però una importante chance per questi imprenditori: molte di queste aziende si stanno salvando o per molte di esse si è aperto uno spiraglio di salvezza. Prima che chiudano, analizziamo i loro contratti e verifichiamo l’eventuale presenza di irregolarità.

A volte non c’è nulla da fare, altre volte accade invece che l’imprenditore scopra che i contratti da noi analizzati siano irregolari (ad esempio perché affetti da vizi quali anatocismo e usura) cosa che gli dà la possibilità di avere un’arma per difendersi dalla Banca, per chiedere indietro il maltolto o per ottenere la revoca da un fallimento già decretato. 

 

Per approfondire l'argomento visita il sito del Delitto di Usura http://www.delittodiusura.it



agire-o-aspettare-contro-la-banca-1473669557b.html