Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Conto corrente: quando il tasso di mora fa scattare l’usura.

Per stabilire se i tassi applicati dalla banca sul conto corrente sono usurari o meno serve, di norma, un professionista che effettui i calcoli. Ecco però un rapido e facile sistema alla portata di tutti, suggerito da una recente sentenza del Tribunale di Udine [1].   Innanzitutto il giudice ricorda che, per avere contezza se un tasso sia usurario o meno, bisogna tenere presente – secondo le indicazioni fornite dalla Cassazione e dalla giurisprudenza unanime – tutti i costi, commissioni, remunerazioni (a qualsiasi titolo dovute) e le spese che gravano sul correntista (per esempio la penale di recesso anticipato, ecc.) nonché le condizioni previste dal contratto in caso di mora. Ma, visto che il calcolo più corretto sarebbe anche molto complesso, per stabilire che si è in presenza di un tasso usurario basta che quello di mora sia "sensibilmente superiore” alla soglia fissata dalla Banca d’Italia............

http://business.laleggepertutti.it/4896_conto-corrente-quando-il-tasso-di-mora-fa-scattare-lusura


conto-corrente-quando-il-tasso-di-mora-fa-scattare-lusura-1425122633b.html