Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Imprenditore vittima di usurai, ora denuncia banca. «Lotterò fino all'ultimo per tenermi la mia casa».

«Sono molto arrabbiato, li vorrei trascinare in prigione. Mi sento un'energia tale che potrei affrontare un esercito di banche». Si chiude così il racconto di Ignazio La Barbera a Meridio News, imprenditore palermitano ridotto allo stremo prima dagli usurai e adesso dalla banca, contro la quale ha formalizzato una denuncia penale. Ma per capire la sua storia, bisogna fare qualche passo indietro. «Avevo un ingrosso di preziosi e fornivo le gioiellerie di tutta la Sicilia. Nel 1985, a causa di insoluti di una certa consistenza, ho avuto un problema di illiquidità. Per questo motivo - spiega l’uomo - ci sono state delle persone che hanno voluto aiutarmi. Piano piano sono entrato in un giro particolare, un vortice dal quale non sono più riuscito a venir fuori». Il vortice di cui parla è quello dell’usura, che nel 1991 lo costringe a chiedere un prestito a un istituto bancario. «Chiedo 500 milioni di lire e mi fanno valutare la mia casa, una villa bifamiliare dove ancora oggi vivo con la mia famiglia» dice ancora La Barbera...

http://palermo.meridionews.it/articolo/44794/imprenditore-vittima-di-usurai-ora-denuncia-banca-lotero-fino-allultimo-per-tenermi-la-mia-casa/


imprenditore-vittima-di-usurai-ora-denuncia-banca-lotter-fino-all39ultimoper-tenermi-la-mia-casa-1467023094b.html