Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


L'usura bancaria sopravvenuta al vaglio delle Sezioni Unite tra negazionismo e correzione del contratto.

Il tema dell’usurarietà bancaria sopravvenuta – che sembrava ormai privo di interesse in conseguenza della irretroattività della c.d. legge antiusura, stabilita dalla l. n. 24 del 2001 – è tornato alla ribalta negli ultimi anni. A fronte di una parte della giurisprudenza che ne esclude la rilevanza, altra parte ritiene che, in tutte le ipotesi in cui il tasso in origine pattuito sia divenuto superiore al tasso soglia nel corso del rapporto, possa farsi riferimento all’usurarietà sopravvenuta del tasso e debba consentirsi al giudice un intervento correttivo. Atteso il contrasto tra le due linee interpretative la questione viene rimessa alle Sezioni Unite. Il commento ripercorre le argomentazioni dei due indirizzi e sottolinea come, se si dia rilevanza all’usura sopravvenuta, debba procedersi ad un ulteriore passaggio concernente la scelta del tasso sostitutivo....

http://www.altalex.com/documents/news/2017/06/30/usura


l39usura-bancaria-sopravvenuta-al-vaglio-delle-sezioni-unite-tra-negazionismo-e-correzione-del-contratto-1498819379b.html