Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Nuovo pronunciamento sulla rilevanza degli interessi di mora ai fini dell’usura.

Tribunale di Roma, 27 febbraio 2015

Nel provvedimento in commento si dà la giusta rilevanza alla pattuizione degli interessi di mora al di sopra del tasso soglia usura.

La compiuta trattazione del tema da parte del giudice capitolino dà evidenza del fatto che:

I. la soggezione degli interessi di mora alla disciplina antiusura è prevista dalla legge;

II. l’esclusione della rilevanza degli interessi di mora da parte della Banca d’Italia ai fini della verifica del superamento del tasso soglia è questione irrilevante atteso che "è noto il rilievo che la circolare della Banca d’Italia ha nell’ordine delle fonti”;

III. la diversa natura degli interessi moratori rispetto ai corrispettivi non giustifica la sottrazione dei primi alla disciplina antiusura in quanto "la diversità di funzione invero non impedisce che i due tipi di interesse siano assoggettati al medesimo regime di soglia lecita”....

http://www.dirittobancario.it/giurisprudenza/usura/nuovo-pronunciamento-sulla-rilevanza-degli-interessi-di-mora-ai-fini-dell-usura


nuovo-pronunciamento-sulla-rilevanza-degli-interessi-di-mora-ai-fini-dellusura-1433927280b.html