Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Prestiti in odor di usura: promotrici e imprenditori rischiano il processo.

GALLIPOLI (Lecce) – Compensi in odor di usura per l’opera di mediazione fornita nell’erogazione di finanziamenti. Non solo: cud e buste paga falsificati per consentire ad ignari clienti di ottenere il contributo dalla finanziaria per la quale lavorava. Un raggiro quantificato in circa mezzo milione di euro. Tre promotrici finanziarie e due imprenditori rischiano ora di finire sotto processo: Angela Casto, 40 anni di Gallipoli, promotrice finanziaria per conto della Consumit s.p.a. e altre quattro persone:Monica Caracciolo, 42, di Trepuzzi, agente del gruppo Mps per la provincia di Lecce e responsabile delle pratiche di finanziamento; Giovanna D’Amato, 49 anni, procacciatrice di clienti; Giovanni Papa, marito della D’Amato, legale rappresentante della "Gilda s.a.s.” 54 anni e Giovanni Tondo, 50, legale rappresentante della "Orchidea s.r.l”, tutti di Veglie. Le accuse sono quelle di usura aggravata dallo stato di bisogno dei clienti, truffa e falsità materiale commessa da privati. L’udienza preliminare è fissata per il prossimo 15 settembre dinanzi al gup Annalisa De Benedictis......

http://www.corrieresalentino.it/2015/06/prestiti-in-odor-di-usura-promotrici-e-imprenditori-rischiano-il-processo/


prestiti-in-odor-di-usura-promotrici-e-imprenditori-rischiano-il-processo-1434630983b.html