Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti.

 Carcere anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti che mette in atto condotte persecutorie nei confronti del debitore. È quanto prevede il ddl che mira ad introdurre il reato di stalking bancario nell'ordinamento giuridico italiano, presentato nell'ottobre scorso alla Camera e ora all'esame della commissione giustizia (leggi: "Stalking bancario: ecco il nuovo reato"). Il testo (qui sotto allegato) ha la finalità di frenare le pratiche illegittime (dalle telefonate ripetute provenienti da numeri anonimi, alle visite di incaricati della società presso il debitore, che sollecitano il pagamento con minacce di azioni legali sproporzionate; sino alle comunicazioni sui mancati pagamenti ai familiari e colleghi dell'interessato; ecc.), messe ripetutamente in atto dai soggetti che svolgono attività di recupero crediti e che provocano grave stress psico-fisico ai debitori, stati d'ansia e paura spingendo anche al compimento di gesti disperati...

http://www.studiocataldi.it/articoli/25584-stalking-bancario-carcere-anche-per-l-incaricato-dell-agenzia-di-recupero-crediti.asp


stalking-bancario-reato-anche-per-l-incaricato-dell-agenzia-di-recupero-crediti-1491213621b.html