Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Tra chiusure e fallimenti è una strage

Andava male e ora va anche peggio. L’indagine congiunturale di Unindustria mette il dito nella piaga di un’economia (nazionale, ma soprattutto riminese) che fa acqua da tutte le parti "Sei mesi fa - dicono gli industriali - in occasione della presentazione dei precedenti dati congiunturali, la situazione dell’economia riminese appariva ancora preoccupante, ma con previsioni del Pil nazionale in crescita dello 0,7% sebbene i dati di miglioramento fossero incerti e necessitassero ancora di conferme. Oggi il quadro è completamente cambiato in peggio. Secondo i risultati dell’indagine congiunturale, realizzata dall’ufficio economico di Unindustria Rimini, i dati del consuntivo del primo semestre 2014 sono stazionari con qualche leggero aumento nel fatturato trascinato dall’export, mentre le previsioni per il secondo semestre 2014 sono in peggioramento. Una situazione che rispecchia l’andamento del Paese tecnicamente in recessione dopo due trimestri consecutivi di calo del PIL (- 0,1%; - 0,2%). Tutta l’Europa è in rallentamento, ma mentre per gli altri paesi si tratta di un calo delle previsioni della crescita del PIL positivo, l’Italia sta arretrando ancora (- 0,4%). L’unica consolazione è che il calo è in rallentamento. Per riprendere a crescere chiediamo al Governo di mettere in atto riforme e manovre espansive perché la strada dell’austerità ci sta portando ad una crisi senza fine e il rischio di entrare in deflazione, se non lo siamo già, è sempre più concreto”. ......

http://www.romagnanoi.it/news/rimini/1209043/Unindustria--Tra-chiusure-e-fallimenti.html


tra-chiusure-e-fallimenti--una-strage---delittodiusurait-1411799154b.html