Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Usura Bancaria: il tasso di usura.

Per inquadrare il problema con precisione è indispensabile chiarire innanzitutto la nozione di tasso di usura
La legge n. 108/1996 ha introdotto un limite ai tassi effettivi sulle operazioni di finanziamento, il cui superamento determina usura. I tassi soglia non sono fissati dalla Banca d'Italia ma determinati da un automatismo stabilito dalla legge, a partire dai tassi medi di mercato rilevati trimestralmente dalla Banca d'Italia e pubblicati dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Dal 14 maggio 2011 il limite è pari al tasso medio segnalato dagli intermediari aumentato di 1/4, cui si aggiungono quattro punti percentuali. La differenza tra il limite e il tasso medio non può essere superiore a otto punti percentuali. In precedenza la soglia era pari al tasso medio aumentato del 50 per cento. Con il superamento del tasso soglia si configura il delitto di usura, con la conseguenza che l'intermediario finanziario è tenuto alla restituzione degli interessi illegittimamente corrisposti e, nelle ipotesi di contratti di finanziamento, non può più pretendere interessi futuri, ma solo la quota capitale del prestito.http://www.delittodiusura.it

usura-bancaria-il-tasso-di-usura-1457862580b.html