Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


In bici ai limiti del coma etilico: si becca 48mila euro di multa.

ROVIGO - Accusato di guida in stato di ebbrezza, nonostante non fosse al volante di un'auto o di un veicolo a motore, ma in sella alla sua bici. Coinvolto in un incidente stradale, non solo ha avuto la peggio ed è finito in ospedale ma si è anche visto appioppare, dalla Procura di Rovigo, circa un anno dopo i fatti, un decreto penale di condanna da 48mila euro. Non è un errore: ammenda di 48mila euro per guida in stato di ebbrezza. Di una bici. M. B., 45 anni, ferrarese, ha presentato opposizione e così, assistito dall'avvocato Nicola Bergamini, è divenuto automaticamente imputato nel processo penale apertosi a Rovigo. I fatti, così come ricostruiti nel capo di imputazione, risalgono al gennaio 2012. Il 45enne si trova in bici, a Occhiobello, lungo la strada principale, in direzione Ferrara. All'improvviso - secondo la ricostruzione dei fatti dell'accusa - si sposta verso la propria sinistra, evidentemente con l'intento di svoltare e imboccare una laterale. In questo modo va a urtare contro lo specchietto retrovisore di un'auto che stava arrivando da dietro. Il ciclista finisce a terra e riporta un trauma cranico da impatto non banale, che per fortuna non lascia però strascichi.....

http://m.ilgazzettino.it/NORDEST/ROVIGO/ubriacobici_multa_rovigo_ferrara_incidente/notizie/1305092.shtml


in-bici-ai-limiti-del-coma-etilico-si-becca-48mila-euro-di-multa-1430126414b.html