Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


Inps, gestione separata e domanda di rimborso di contribuzione.

Per i lavoratori autonomi ed i liberi professionisti "senza cassa”, obbligati cioè al versamento della contribuzione presso la gestione Separata Inps, come chiarito dallo stesso istituto nel messaggio n.9869/2012, la normativa [Art. 12 L. 613/1966] stabilisce che i contributi versati e non dovuti non valgono ai fini del diritto alle prestazioni previdenziali, a prescindere dal periodo in cui sono accreditati. Salvo il caso di dolo, i contributi non dovuti sono però restituiti, senza interessi, all’assicurato o ai suoi aventi causa: questi contributi sono quindi sottratti alle norme sulla prescrizione e vengono sempre restituiti a chi li ha versati (o ai suoi aventi causa), senza interessi (secondo la sentenza n.417/1998 della Corte costituzionale una somma a titolo di interessi è comunque dovuta)...

https://www.laleggepertutti.it/265740_inps-gestione-separata-e-domanda-di-rimborso-di-contribuzione


inps-gestione-separata-e-domanda-di-rimborso-di-contribuzione-1549359385b.html