Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


L operaio cassintegrato: Bollette da 710 euro e senza più un lavoro: impossibile saldare.

PESCARA. «Tutta questa storia è una vigliaccata: non è moralmente corretto chiedere a un lavoratore in cassa integrazione, che vive con 800 euro mensili di ammortizzatori sociali, di pagare 710 euro di tasse». La racconta così Carmine Pennese, 50 anni, pescarese di adozione, marito e padre di due figli. Con un misto di rabbia, rimpianto per la fiducia accordata «a questa sinistra» in cabina elettorale e una dignità che riconosci fin dall’uscio di casa, ci accoglie in salotto assieme a sua moglie, Fabrizia Coltorti. I due figli, 16 e 18 anni, sono a scuola, ma sulle pareti ci sono le loro foto sorridenti. Una famiglia come tante che abita in un appartamento di circa 100 metri quadri in un condominio in via Saline, a Porta Nuova, e che fino a una manciata di mesi fa riusciva ad arrangiarsi con un unico stipendio nonostante la crisi, il mutuo e le mille difficoltà quotidiane. «Ma adesso chi ce la fa più?»............

http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2014/11/20/news/bollette-da-710-euro-e-senza-piu-un-lavoro-impossibile-saldare-1.10346581


l-operaio-cassintegrato-bollette-da-710-euro-e-senza-pi-un-lavoro-impossibile-saldare-1416997023b.html