Delitto di Usura

Movimento Vittime dell'Usura e della Estorsione Bancaria.
Assistenza Informativa, Tecnica e Legale

Contatti telefonici: 342 0504778 - 331 9523745


PIAZZA ARMERINA REVOCATO DALLA CASSAZIONE IL FALLIMENTO DI ''SOLUZIONI CERAMICHE.

"Soluzioni Ceramiche: fallimento revocato dalla Cassazione e ora piano di ristrutturazione e richiesta di risarcimento dei danni alla Marazzi”

 

La vicenda inizia il 17 dicembre 2012, quando al Sig. Mario Litro, titolare dell’impresa individuale Soluzioni Ceramiche di Piazza Armerina viene notificata una sentenza di dichiarazione di fallimento: in pratica, svegliarsi la mattina imprenditore e trovarsi la sera senza azienda (con i sigilli già apposti) e una dichiarazione di fallimento senza saperne nulla. Si, perché il Sig. Litro è stato dichiarato fallito senza essere stato sentito dal Giudice, caso più unico che raro, dato che anche all'imprenditore in difficoltà la legge italiana riconosce i diritti di difesa di ogni cittadino, oltre che la possibilità di ricorrere ad una serie di strumenti per risolvere in altro modo la crisi. Così la Corte di Appello di Caltanissetta, che riscontra gravi violazioni dei diritti di difesa del Sig. Litro, revoca il fallimento. Successivamente, il 25 febbraio 2015, anche la Cassazione conferma: il fallimento di Soluzioni Ceramiche è nullo. Anche questo un caso più unico che raro. Nel caso dell’impresa piazzese nessuno si è posto il problema di tali diritti sino a quando la Corte nissena, prima, e la Cassazione, il mese scorso, hanno revocato il fallimento..............

http://www.startnews.it/notizie/start_write_news_10.asp?key=10470


piazza-armerina---revocato-dalla-cassazione-il-fallimento-di-3939soluzioni-ceramiche-1428221364b.html